L’ignoranza regnia

Soffionefoto di Lara Lori

Causa allergia sono costretto a intervallare le mie parole con delle inspirazioni fortissime per fermare il flusso mucoso che mi cola dal naso. Le inspirazioni vorrebbero essere, ma non sono mai, definitive: fortissimi risucchi che, su su su dai turbinati, gorgogliano come tubature intasate facendomi tremare tutto il cranio. Niente da fare: non s’arresta il flusso e sono costretto, con un gesto che ancora una volta vorrebbe essere naturale e disinvolto senza riuscirvi, a spalmare con l’indice il percolato nasale per tutta l’estensione dei baffi. Non riesco a vedermi, ma immagino riflessi madreperlacei di lumaca alla base del mio naso così come mi appaiono sul dorso del mio dito indice.

Cola la caccola e con lei cola pure l’umore di questi giorni… forse non è caccola  – penso – ma la scia di lumaca, appunto, dei miei pensieri che lentamente se ne vanno.

L’allergia, mi spiega il dottore, è una reazione anomala del nostro sistema immunitario: i nostri anticorpi non sanno di preciso con chi prendersela e allora si accaniscono contro i pollini, i pappi, le graminacee e tutto il resto… Ma il mio no: col passare degli anni ha riconosciuto la sostanziale bontà dei pollini e l’illuminante spiegazione ricevuta a proposito delle api e dei fiori mi ha aperto prospettive insospettate.

“Dottore – sniiiif! – mi dica: cosa devo fare? – sniiif! – Non ho capito ancora a cosa sono allergico…”

“Guardi, non ne ho idea: ha provato con una barzelletta? La conosce quella della mela con due lati?”

Eeeeee-tciù!! – No, la prego: quella è una delle cause… Non riesco neanche più a guardare i telegiornali…”

“Eh, la capisco: neanche io sopporto i tg. Credo che i politici siano tutti uguali…”

“NO! – eeeeee-tciù! Eeeee-tciù!! – I luoghi comuni no! – sniiif! – Guardi, ci sono delle differenze…”

“Forse il suo problema è questo: provi ad essere un po’ più indifferente! Forse anche il suo sistema immunitario si comporterà di conseguenza…!”

Eeeeee-tciù!!!  E’ proprio così: l’allergia è una malattia snob; è una reazione sproporzionata a cose che per gli altri sono assolutamente normali… Poco alla volta mi abituerò e passerà tutto: una barzelletta, un tiggì, riderci su, fare finta di niente e mi mitridatizzo dal presente…

Sul muro di una scuola, una scritta illuminante che adesso ripeto come un mantra:

L’ignoranza regnia

Eeeeeeeee-tciù! Eeeeeeeee-tciùuuu! Eeeeeeee-tciùuuuuu!!!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in posts e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...