I Kabaré Voltaire non esistono

Scala di Lionel Penrose

Scala di Lionel Penrose

Avete presente quella cosa della luce nel frigo?

In pratica sarebbe quello stupore che coglie il bambino (soprattutto quello nato negli anni ’70 del secolo scorso…) di trovare la luce accesa ogni volta che apre lo sportello del frigorifero. Quando apri: tac! la luce è lì ad aspettarti. E poco importa alla fine che la luce si spenga quando lo sportello si chiude: a nessuno (tranne al bambino, ma solo a quello degli anni ‘70) importa che cosa faccia la luce a sportello chiuso.

Be’ in pratica con la musica succede la stessa cosa. Ma non solo con la musica. Voglio dire che puoi anche dipingere un quadro e chiuderlo nell’armadio o scrivere 200 poesie e tenerle nel cassetto. Non sono niente, non servono a niente. Però poi capita un giorno che qualcuno apre quell’anta dell’armadio o spalanca quel cassetto e… tac! Quella roba lì comincia a funzionare, si accende: bella o brutta che sia prende un senso.

Anche adesso – in un periodo in cui, musicalmente, stiamo attraversando un lungo letargo che spero presto finisca… – mi accorgo che le cose funzionano da sole, indipendentemente da noi.

Quelli che mi conoscono mi chiedono “e allora? suonate? che fate?” e io parto ad arrampicarmi sugli specchi sciorinando tutti i progetti reali o virtuali, le piccole e le grandi frustrazioni, i contatti, le palle varie che nel corso degli anni ho imparato a sparare per darmi un tono o solo per vedere l’effetto che fa. Eppure le cose, nonostante io creda di rimanere fermo, si muovono…

Questo blog ha aumentato notevolmente i suoi visitatori rispetto all’anno scorso. Cose scritte tempo fa – e magari legate strettamente ad un fatto di cronaca o a un pensiero di quei giorni specifici – vengono rilette, ricontestualizzate, ricevono nuova e inaspettata luce. Ogni giorno ci sono persone che leggono queste cose e che, come ad aperture improvvise di frigo, ci accendono.

Contemporaneamente, pur senza aver fatto niente di nuovo, abbiamo messo la nostra musica in rotazione su internet: in vendita sugli store on-line o in ascolto su emittenti via-web. Tranquilli: non stiamo rosicchiando la platea a Justin Bieber ma – zitti zitti – continuiamo ad accumulare fan; persone che ascoltano una canzone, la apprezzano e ce lo fanno sapere. La cosa incredibile è che provengono da tutte le parti del mondo.

Si crea allora un fenomeno strano: si ascolta una canzone, si fa un giro sul sito, magari sul blog o sul profilo Facebook o Twitter… Questa pagina nell’ultimo anno è stata visitata da lettori provenienti da 55 paesi diversi. Non voglio sapere che cosa abbia capito il nostro lettore cambogiano o guatemalteco… so però che ha aperto il frigo e ha dato un senso (o forse lo darà) a questo mio digitare nelle ore notturne.

Ecco: quando incontro qualcuno per strada che mi chiede che cosa stiamo combinando in questo periodo potrò tranquillamente rispondere “niente”, perché forse, alla fine, il tempo e l’attività artistica è fatto anche di niente e a pensarci bene, forse, non abbiamo mai fatto niente… Capisco adesso che siete voi – e siete sempre stati voi – a dare un senso alle cose che facciamo, a decidere di accendere la luce su quel poco che abbiamo messo insieme, a farci sentire “speciali”, anche soltanto per brevi momenti, soltanto con un vostro complimento o una pacca sulla spalla.

Voi, solo voi: i Kabaré Voltaire non esistono.

Grazie.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in posts. Contrassegna il permalink.

2 risposte a I Kabaré Voltaire non esistono

  1. Pietro De Gennaro ha detto:

    Bè allora cosa state facendo?

    • Kabaré Voltaire ha detto:

      Come “cosa state facendo”?!? “Niente”, no? 😉 In realtà giriamo, vediamo gente, facciamo delle cose… Diciamo seriamente che stiamo ultimando il nostro disco nuovo e stiamo progettando un po’ di cose… Di più non dico per non confermare quanto scrivevo sopra..!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...