Come si disegnano le nuvole

Nuvole

 

Il rischio è poi quello di muoversi sempre su quello che ti hanno insegnato, senza chiederti davvero quanto ci sia di vero o di tuo in quelle cose.

Per esempio, voi lo sapete come si disegnano le nuvole?

Pensavo che ci dev’essere una sorta di convenzione o di accordo fra tutti gli asili del mondo, per cui ti insegnano che le nuvole si fanno come una specie di linea curva ondulata chiusa e la stessa sagoma, badate bene, la potete anche mettere in cima ad un comignolo (e in quel caso significa “fumo”) oppure sopra la testa di una persona (e in quest’altro caso significa “pensiero”).

Ora, può anche darsi che ci sia qualche nuvola effettivamente fatta così ma già per il fatto stesso che quella linea ondulata chiusa è buona per tutte le stagioni – nuvola, fumo, pensiero ma pure gas di scarico, se è il caso – si dovrebbe anche sottolineare bene che si tratta di semplificazioni, che non si può andare avanti sempre a disegnare così…

Eppure, quando ti chiedono di disegnare una nuvola, ci ricaschi e vai con quella linea ondulata lì, perché alla fine, a pensarci bene, disegnare una cosa significa mettere alla prova quello che sappiamo di lei.

E allora quando disegni un albero, di fatto metti sulla carta quello che sai dell’albero, ed è molto triste constatare – specialmente quando ti chiedono se sai disegnare una nuvola – che hai perso veramente molto tempo a disegnare linee ondulate chiuse e pochissimo invece a fare ciò che veramente avresti dovuto fare, ossia guardare le nuvole.

Guardare è il primo passo per conoscere le cose, per avere un’idea di come sono fatte: allora – caspita! – ti rendi conto che le nuvole, per fare un esempio stupido, sono una cosa veramente complicata da mettere sulla carta e che se davvero dovessi metterti lì a fare un ritratto credibile di quella roba mobile, là, nel cielo, dovresti passare un sacco di tempo col naso all’insù e fare tantissimi tentativi per ottenere un qualche risultato.

A volte la gente mi dice di scrivere di questo o di quell’altro argomento oppure, ancora peggio, alcuni mi chiedono di scrivere, che ne so, una bella canzone d’amore o dai risvolti sociali. In quei casi, mi rendo conto che forse non ci vuole poi molto per dare l’idea di certi argomenti: “vedi questa linea ondulata chiusa? Ecco: se la metti in cielo è una nuvola, se la metti sopra la testa è un pensiero”, ma che si rischia sempre molto di essere approssimativi… C’è una certa distanza fra le nuvole e le nostre teste e ci sono in giro un sacco di pensieri o immagini preconfezionati diffusi da questa lobby che controlla gli asili di tutto il mondo.

Scusatemi quindi se non sempre riesco ad accontentarvi o se, sempre più spesso, passo un sacco di tempo con il naso all’insù semplicemente a guardare le cose. Scusatemi poi se il più delle volte arrivo a parlare dei fatti miei come se questi importassero veramente a qualcuno: la realtà è che forse sono capace di scrivere o cantare solo delle cose che conosco veramente.

Nel tempo mi sono un po’ stancato di tracciare solo linee ondulate curve, buone per tutte le stagioni, che, magari, danno l’idea di quello che dovrebbero rappresentare ma con la cosa in sé non c’entrano niente. Preferisco fare questi disegni altrettanto approssimativi: con la consapevolezza però che, tutte le volte che si nominano cose tipo Amore, Odio, Vita, Morte o quisquilie del genere, lo si fa, credete, perché ci si è passati, anche se di sfuggita, o perché queste stesse cose le si è osservate con attenzione per molto tempo.

Allora, quando mi dicono di fare questo o quello, quando mi spiegano che un “artista” dovrebbe saper fare questo o quello, non posso fare altro che sospirare un po’ e rispondere: “sì, sì, vabbé: hai ragione… ma tu, per esempio, lo sai quanto tempo ci vuole per disegnare le nuvole?”

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...