Il Dio degli ultimi cinque minuti

time goes by

Aprile, dolce dormire… e il pomeriggio trascorre languido mentre osservo dalla finestra lo sbadiglio dei fiori che si aprono. Chissà come faceva Conrad a convincere sua moglie che in realtà stava lavorando… Non voglio neanche pensare a tutte le cose che dovrei fare io, mentre me ne sto qua a guardare le giornate che si allungano come la mia “to do list”…

Per porre un rimedio, mi allungo anch’io sul divano. E’ il rituale che esige la divinità a cui sono devoto: il Dio degli ultimi cinque minuti, il cui unico comandamento è “non fare mai oggi, quello che puoi fare domani (preferibilmente verso sera)”.

Alla fine – penso fra me e me mentre sprimaccio il cuscino – non siamo forse la patria degli ultimi cinque minuti? Dovevo compilare un modulo on-line la settimana scorsa: la scadenza era fissata per lunedì a mezzogiorno e io, verso le undici e mezza, alle prese con il sito ministeriale, ero quasi convinto di non farcela… E’ bastato sdraiarmi sul divano per chiedere l’intervento del Dio degli ultimi cinque minuti (d’ora in poi, per brevità, D.d.u.c.m.): il sito della Pubblica Amministrazione si è impallato e il Ministero si è visto costretto a concedere una settimana di proroga per la compilazione del documento! E sapete perché? Perché tutti stavamo compilando il documento nell’ultima mezz’ora disponibile!

E quando mi sono accorto che quell’altra domanda che stavo compilando recava nelle righe piccole come “ultimo e inderogabile termine di consegna” la data di cinque (5) giorni prima? E’ bastato allegare una lettera di scuse e, devotamente, sdraiarmi, perché il D.d.u.c.m. intervenisse: “Non si preoccupi: Lei è comunque uno dei primi ad averci inviato la domanda compilata”. Ah, l’Italia! Adoro questo paese…! Non sarà forse la “terra delle opportunità” come l’America ma è sicuramente la terra degli ultimi cinque minuti, collocata nella zona Cesarini dell’Europa. D’altra parte, dico, si è mai visto un paese in cui fanno una pubblicità del tipo: “Quindici giorni fa è scaduto il termine per pagare il canone televisivo… Ma siete ancora in tempo!” “Ahhh…. – esclamo stiracchiandomi sul divano – e io che mi stavo quasi preoccupando…”

Il D.d.u.c.m. interviene per salvarmi mentre Aprile, come un Donkey Kong impazzito, ogni giorno mi scaglia contro un barile di cose da fare… E io – ooop! –, come Mario, saltello felice confidando nell’assistenza celeste: tutto s’aggiusterà, tutto si sistemerà.

Quando il timer della bomba è a meno di un minuto dall’esplosione, il D.d.u.c.m. mi sussurra all’orecchio: “prenditela comoda… quanto ci vorrà a tagliare il filo rosso? Due secondi? Allora comincia quando il timer segna 00:00:03…”

DRIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIINNNNNNNNNN!!!!!!!!!!!

“Pronto?… (Yawn!)… No, no, non mi disturbi… Stavo… ehm… lavorando… Cosa? Oggi è il giorno della pubblicazione del post?!? Ma no, no… certo che non me l’ero dimenticato… è che volevo scrivere una cosa complicata e… No, no, tranquillo… Te lo mando subito… Certo! Dammi… dammi cinque minuti!”

Oddìo, oddìo! E se stavolta non funzionasse? E se stavolta non ce la facessi? Sarà pur capitato qualche volta che la bomba esplode e il film finisce subito, no? Solo perché mi è andata bene fino ad ora non significa che mi andrà bene per sempre… E adesso cosa mi invento? Cribbio, maledette scadenze! Cinque minuti… come se fosse facile inventarsi qualcosa in cinque minuti…

… forse posso sdraiarmi un attimo – ma solo un attimo, eh! – per raccogliere le idee…

00:04:45

00:04:44

00:04:43

[foto: cimitero monumentale di Genova]
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in posts. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...